Il presidente di Kent sul sentiero di guerra Bet365 prende il posto di Durham

George Kennedy, il presidente del Kent, sostiene che il Consiglio di cricket dell’Inghilterra e del Galles ha trattato la sua contea “una mano ingiusta” non considerandoli per la promozione alla Divisione 1 al posto della degradata Durham.

In a Lunedì, la BCE ha anche annunciato che l’Hampshire sarebbe rimasto nella massima serie nonostante avesse concluso al di sotto di Durham nella seconda posizione retrocessione. L’organo di governo ha spiegato che il mantenimento dello stato di Division One da parte dell’Hampshire è “in conformità con le regole della concorrenza della BCE” .Paul Collingwood arrabbiato dopo che Durham ha punito per le lotte finanziarie Per saperne di più

Kennedy, tuttavia, ritiene che sia “imbarazzante”, ” plumb wrong “e” against the spirit of cricket “per aver scelto Hampshire” arbitrariamente “come i Bet365 beneficiari della retrocessione di Durham.Sta quindi progettando di invitare un invito a incontrare il presidente della BCE, Colin Graves, la settimana prossima a dichiarare il caso di Kent come seconda divisione di questa estate. “Mi sarei aspettato che almeno dessero un’occhiata al numero due della seconda divisione”, ha detto a Sky Sports News. “Ma non abbiamo sentito nulla”. Kennedy ha appreso degli accordi solo quando è stato contattato dai media per la sua risposta. “La BCE in quel momento non me l’aveva detto”, ha detto. “Avevano, sfortunatamente, detto all’Hampshire che sarebbero rimasti un giorno o due prima – quindi è stato piuttosto imbarazzante.”

Da allora, però, è stato in contatto con la BCE. “Mi hanno chiamato e hanno detto: guarda, è ora che ci incontriamo”, perché avevo detto che avrei perso la fiducia nella BCE, e capisci perché.

“Vogliono provare a riparare quel danno.Abbiamo finito secondo; sembra che ci sia un posto libero, e prendere arbitrariamente un club e lasciarli stare in piedi senza nemmeno guardare gli altri sembra semplicemente sbagliato. Penso che meritiamo di essere almeno guardati. ”

Anche Kennedy ha accennato al fatto che ha dei dubbi non solo sulla decisione, ma su come è stata raggiunta. “Ora ci è stata data una mano ingiusta, secondo me, penso che dovrebbe esserci almeno un appello e dovrebbe essere ascoltato da qualcuno oltre al Bet365 semplice consiglio di amministrazione della BCE”, ha detto. “C’erano cinque persone che non potevano votare su qualcosa che ha davvero un effetto fondamentale sul futuro del Kent.

” In questa occasione, penso che siano andati contro lo spirito del cricket nel non aver nemmeno discusso di questo con Kent.Voglio solo che capiscano come ci sentiamo, per dire semplicemente all’Hampshire che stanno bene, e ignorare il resto di noi, non è affatto vero. ”

Un portavoce della BCE non ha dato alcuna risposta a delle specifiche osservazioni di Kennedy oltre a precisare la premessa su cui l’Hampshire rimane nella divisione 1.

Ha detto: “La decisione di ieri di reintegrare l’Hampshire è stata in linea con la retrocessione e la promozione a due livelli regole per il campionato di contea di questa stagione che sono state notificate a tutte le contee e pubblicate prima dell’inizio della stagione 2016. ”

Kennedy intende mettere un’opzione alternativa sul tavolo, per tornare per 12 mesi alla solita promozione e la formula retrocessione erogata per quest’anno solo per ospitare una nuova struttura a partire dalla prossima stagione. “Non capisco perché non possano tornare ai due su e giù per questa stagione e iniziare il nuovo regime per il prossimo anno”, ha detto.

“Sarebbe un’elegante via d’uscita, e penso che Bet365 aiuterebbe la BCE a salvare la faccia – e certamente ci aiuterebbe anche in modo drammatico.Questa è una delle cose che suggerirò a Colin Graves. ”

Spera che la sua contea non debba prendere in considerazione azioni legali. “Il Kent è almeno in una situazione finanziaria molto stabile e pronta ad andare avanti – ma andare avanti per un altro anno nella seconda divisione sarebbe un po ‘deprimente, quando non avremo nemmeno avuto la possibilità di presentare il nostro caso”, ha ha detto.

“L’ultima cosa che voglio fare è finire in tribunale con un’organizzazione come la BCE. Ma spero che non saranno totalmente intransigenti e almeno ascolteranno i nostri argomenti. “

Rate this post