Le affermazioni su questa coppia sono abbastanza giustificate

Certo, sarebbe sbagliato dare la colpa solo a Tony da solo: Modric sta attivamente regredendo accanto a lui, sembrando un’ombra sbiadita di se stesso dallo schema della passata stagione. Le affermazioni su questa coppia sono abbastanza giustificate, perché le loro azioni nella selezione lasciano molto a desiderare, ma prima di criticarle, vale la pena ricordare un semplice fatto: hanno molto più successo nella costruzione che nella distruzione, e che si adatta. Per fare un confronto: in Brasile, insieme a Kroos, giocavano i tipici cacciatorpediniere – Schweinsteiger e Khedira, e nella loro compagnia il talento di Tony si rivelò pienamente.

La vittoria di “Wolfsburg” sul “Real” è stata la sensazione principale della fase dei quarti di finale della Champions League, ma allo stesso tempo è stata completamente logica. Dieter Hekking usò saggiamente una delle poche carte vincenti nella sua manica, fornendo carta bianca a Julian Draxler. Il giovane centrocampista brillava sullo sfondo della zona di supporto languida e traballante degli ospiti, accelerando continuamente i rapidi attacchi della sua squadra, che ha permesso di ottenere un vantaggio a due goal.

Nonostante la presenza sul campo, Kazemiro, che, in base alle sue caratteristiche di gioco, è molto probabilmente chiamato un vero difensore, con l’obiettivo di distruggere gli attacchi dell’avversario, per qualche ragione, Kroos era spesso situato più profondamente nel triangolo al centro del campo. E ancora una volta i benefici di questo non erano così tanti.

Tony si è trasferito al Real Madrid subito dopo il successo della Coppa del Mondo in Brasile, e l’esperimento con il ritardo dalla zona di attacco più vicina al suo obiettivo inizialmente gli è sembrato molto interessante:

″ … – Ancelotti sin dall’inizio mi ha affidato una posizione a centrocampo, dove non ho giocato molto. Mi piace recitare in questo ruolo. Ai nostri tempi, giocare a centrocampo è difficile, è necessario essere versatili, agire con abilità con e senza palla. Devi difendere bene, iniziare gli attacchi e vincere le arti marziali. È difficile padroneggiare tutte queste abilità, ma provo a portarle nel mio gioco. Cerco di annullare i miei difetti. So che posso aggiungere altro. Penso di essere sulla strada giusta.

Le affermazioni su questa coppia sono abbastanza giustificate
Rate this post